Home » Omeopatia Agopuntura

Omeopatia Agopuntura

Medicina Olistica

Medicina Olistica - Dottoressa Simona Foti

Cosa accomuna Samuel Hanhemann fondatore dell'omeopatia ad Edward Bach coi suoi fiori, a Schiller coi suoi sali?  Di loro sappiamo che erano medici ma soprattutto che misero in discussione i propri studi accademici e rivoluzionarono il loro modo di vedere.    
Si chiesero come fosse possibile curare un individuo curando solo una parte di esso e nello stesso modo di un altro completamente diverso da lui.   
Si chiesero se il nostro stato di animo non ci renda poi più vulnerabili o sensibile a tutto ciò che viviamo e se i nostri sentimenti non ci rendono forti o deboli a seconda di cosa proviamo.  
Si chiesero perchè se noi due prendiamo freddo io il giorno dopo sono raffreddata e tu invece, caro lettore, no. 
Si chiesero cosa ci rende diversi gli uni dagli animali pur essendo fatti chimicamente allo stesso modo. 
Si fecero queste ed altre domande e risposero in maniera anologa pur nella loro diversità d'azione. Ma tutti ritrovarono l'importanza di considerare il paziente come un individuo e di doverlo curarlo nella sua interezza e non come parte di sè. 
E questo è il grande insegnamento che lasciano a noi che vogliamo essere medici e non dottori, che vogliamo guarire e non solo trascrivere ricette, a noi che non salveremo il mondo (forse) ma regaleremo un pezzo di salute in più a chi saprà sentirsi unico e ci darà la sua unicità. 




OMEOPATIA

OMEOPATIA - Dottoressa Simona Foti

"L'omeopatia è il metodo più avanzato e più raffinato per curare il paziente in modo economico e non violento" M. Gandhi

Omeopatia dal greco omois = simile + pathos = malattia  
Essa si basa infatti sulla legge del simile: una sostanza che causa ad alte dosi dei sintomi è in grado diluita e dinamizzata di curarli. "Similia Similibus  Curentur.  Adhuc  immola  haec  lex in aeternum  persta" 

L'omeopatia prende in analisi l'individuo nella sua totalità, definendo la malattia come una perturbazione dinamica dell'energia vitale, una reazione dell'organismo tesa a ristabilire un nuovo equilibrio. Per cui il sintomo non è altro che la manifestazione di  tale squilibrio. Non esiste la malattia ma esiste il malato.

A tal fine si considerano non solo i sintomi locali o generali ma soprattutto quelli psichici e più tipici. Si analizza il comportamento, le abitudini alimentari, in base a quali condizioni avviene il miglioramento ed il peggioramento, la sete, la fame, il sonno, l'odore, ecc.  

Il rimedio è tipico e specifico del paziente, per spiegare meglio consideriamo una semplice febbre. Davide ha preso freddo, è agitato, è caldo, ha molta sete il suo rimedio è Aconitum. Francesca invece suda molto, è rossa in volto, non ha sete, la temperatura si alza all'improvviso, ha una tonsillite, il suo rimedio è Belladonna.  Eppure entrambi hanno la febbre ma ognuno a modo suo perchè reagisce in maniera diversa agli stimoli quotidiani. Quindi ci sarà chi è più sensibile al freddo, al caldo, al vento, al bagno, alla pioggia. 


Ai malati che mi domandano se io a volte somministro antibiotici io mostro le mie mani: la destra, a pugno chiuso, è fatta per colpire e la sinistra, a palmo aperto, per accarezzare. Se si può accarezzare è meglio, ma talvolta è necessario colpire."

Da "Lo spirito del rimedio"    di   Didier   Grandgeorge

AGOPUNTURA

AGOPUNTURA - Dottoressa Simona Foti

ARRIVA L'AGOPUNTURA PER CANI, GATTI & c.

Curare gli animali con l'Agopuntura. 
In passato solo casi isolati, oggi anche in Italia si sta diffondendo una rete di veterinari capaci di affrontare disturbi e patologie utilizzando questa antica tecnica.
Due milioni di italiani ogni anno ricorrono all'Agopuntura per risolvere i propri problemi e anche il numero di padroni di animali che si affideranno a questa terapia è destinato a crescere.

Dai problemi gastrici a quelli di natura cardiaca, dalle patologie a carico dell'apparato riproduttivo fino ai disturbi del comportamento, sono molti i casi in cui l'Agopuntura interviene con successo.
"Certo", spiega Marco Testa, presidente della Società Italiana Agopuntura Veterinaria, "una zampa rotta va trattata in un certo modo, ma per molte patologie questa tecnica fa davvero la differenza. Attualmente, la situazione in Italia è particolare: spesso ci si rivolge a noi solo per casi disperati. In realtà, 

l'Agopuntura è utile soprattutto nella fase della prevenzione: mantenere un organismo in salute è il principio di questa dottrina medica".
Dunque, non solo interventi d'urgenza, l'Agopuntura permette anche di monitorare costantemente la salute dei nostri animali.
"Naturalmente, in primo luogo questa antica tecnica è una disciplina per essere e, soprattutto, rimanere in salute".

Una terapia a portata di tutte le tasche?
"Sì, anche per fasi acute della malattia possono bastare un paio di sedute a settimana: una spesa, quindi, contenuta".
Attenzione, però, agli improvvisati agopuntori: "Non ci si inventa professionisti. Diffiderei di coloro che operano su tutti gli animali, occorre un po' di specializzazione: io, ad esempio, mi occupo di cavalli, altri di piccoli animali: c'è, addirittura, chi si prende cura solo di pennuti".

(Val: ARRIVA L'AGOPUNTURA PER CANI, GATTI & C., Il Venerdì di Repubblica, n. 720, gennaio 2002)

Poster Congresso Fiamo 2013

Poster Congresso Fiamo 2013 - Dottoressa Simona Foti

Giornata internazionale dell'Omeopatia

Giornata internazionale dell'Omeopatia - Dottoressa Simona Foti

I NOSTRI ORARI

I NOSTRI ORARI - Dottoressa Simona Foti

Lunedì - Venerdì dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 19:30 Sabato dalle 16:00 alle 19:00 (periodo estivo apertura ore 17)

Ambulatorio VeterinarioVia 157 A98167 MESSINA MEP.IVA: 02662580832Tel: 090312000fotisimona@libero.it